LE STREGHE DI LONTANO, olio su tela, part. 110x170 cm

Biografia

Trascorre gli anni dell’infanzia nella bella villa paterna, frequentata da intellettuali e prelati, inserita in un incantevole giardino chiuso da siepi di bosso, a Somma Lombardo (Va), in un ambiente ricco di stimoli e religiosità. La sua infanzia è rallegrata nelle calde ed afose estati dalle risate cristalline dei sei fratellini. Trasferitasi adolescente con la famiglia nella casa materna di Viale Garibaldi a Tirano, si lascia trasportare nel mondo dell’arte grazie all’attività del nonno materno stimato decoratore di finissimi fregi, grottesche, cartigli,  trompe – l’oeil ed emblematiche meridiane, volte a mezzogiorno, segnalatrici del tempo che fugge degli storici palazzi e delle chiese non solo del luogo.

Attualmente vive e lavora a Tirano (SO). E’ pittrice, scenografa e docente d’Arte. Si forma tra Milano – Accademia di Brera, Parigi – École des Beaux Arts  e Atene, sperimentando le proposte formali e stilistiche delle avanguardie americane ed europee, dimostrando però la sua predilezione e inclinazione per la figura classica. Al Centre Pompidou ha il privilegio di conoscere S. Dalì, cui si ispira per il mito consolatore della bellezza come concezione della vita.

Anna Galanga è impegnata in una intensa attività espositiva, all’Italia e al’estero,(Sanremo, Napoli, Venezia, Parigi, New York, Corfù, Abu Dhabi, Zahynthos, Roma, Ragusa, Palermo, Milano, Bratislava, Padova, Chicago, Brusio, Sondrio, Coira, Barcellona, Nitra, Torino, Praga, Tirana, Spoleto, Noto, Dubrovnik) sue opere sono state esposte in gallerie di riferimento; testate d’informazione generale e di settore, critici d’arte e letterati hanno presentato e approfondito temi e stilemi dei suoi quadri.

Fra i molti che hanno scritto sulla sua opera, Anna ringrazia e ricorda con gratitudine le presentazioni di Domenico Purificato, Davor Van Brunetti, Marco Rosci, Ennio Emanuele Galanga, Federico Rocca, Giovanni Quaglino, Georgia Lambert, Gianluigi Garbellini, Guido Amleto Spineni, Eszter,Steirhoffer, Bruno Rosada, Giorgio Pilla, Franco De Faveri,Gabriella Niero, Enzo Di Martino, Ezio Zanesini, Francesco Valma,L’ubolav Moza, Marianna Jucˇova, Guido Folco, Paolo Levi, Sandro Serradifalco, Vittorio Sgarbi, Serena Carlino, Josè Van Roy Dalì, Rosario Pinto. Elena Gollini e i tanti cronisti).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

17 − quattordici =