Il mito del mare – olio su tela – cm. 120×80 – anno 2017


Gabriella Teresi è nata a Napoli il 16 Febbraio 1954 dove vive e lavora.

Di solida preparazione umanista, ha seguito gli insegnamenti di alcuni maestri napoletani. Sperimenta di continuo e in continua evoluzione tecniche materiche dopo aver avuto un esordio con pastelli e acrilici. Ha partecipato a numerose rassegne espositive segnalandosi per la qualità della sua opera pittorica, considerata da molti critici, nucleare. I pittori nucleari realizzano opere per lo più astratte e informali dalle forme vorticose, a spirali, che vogliono rappresentare lo spazio cosmico impregnato di energia a colori vivaci ed incandescenti, intensi, inusuali, in un interpretazione poetica dell’esplosione nucleare della materia. E’ l’inebriante scoperta di un mondo invisibile, fatto di radiazioni cosmiche, di onde magnetiche, di universi sconosciuti mai prima di allora rappresentati. La pittura di Gabriella Teresi può essere considerata come l’esaltazione delle sue svariate e talvolta complesse interpretazioni del mondo che ci circonda.

L’artista Gabriella Teresi è stata ampiamente recensita dal critico d’arte dott. Rosario Pinto in un apposito catalogo contenente diverse foto dei suoi quadri.E’ citata nel libro “Arte Nucleare in Italia” di Rosario Pinto pag 125 e 192 –dicembre 2009 Loffredo Editore. Ha partecipato a varie e numerose rassegne espositive, ultime partecipazioni : e ARTE&ARTE Omaggio a Dario Fo a Villa Fondi-Piano di Sorrento Luglio 2013. Il 27/10/2013 vince il PREMIO SPECIALE DELLA GIURIA alla 15° edizione del Premio Internazionale d’Arte “San Crispino” (quadro “LA SBIRCIATA”) – Casa d’Aste ‘CAPUT MUNDI’ 23 Aprile 2013 –lotto 43, 30 ottobre 2013 lotto 21, 21 febbraio 2014 asta 42 lotto 3 – Il suo nome è inserito nei motori di ricerca “ArtPrice” e “Arcadja”. Esposizione Triennale di Arti Visive a Roma 2014 dal 6 al 13 giugno 2014 (quadro “ORIZZONTE NEVOSO”). 6° Festival Internazionale dell’Arte di Roma dal 14 al 24 luglio 2014 (quadro “MORFEMA”) PREMIATA con Mostra collettiva Museo Guidi – Forte dei Marmi, inserita nell’Annuario “ARTISTI INTERNAZIONALI” quarta ed. 2014 pag. 85 galleria “il Collezionista” – Roma, il 19/7/2014 vince il PREMIO DI RAPPRESENTANZA GALLERIA ARTEM BRATISLAVA alla Rassegna Internazionale d’Arte “Premio Città di Montecosaro” terza edizione (quadro “DESERTO ROSSO”) – In data 22/3/2015 vince ex aequo il primo premio : PREMIO SPECIALE TROFEO LIGURES al Concorso Internazionale d’Arte LIGURES – Città di Sarzana (quadro “In Natura”). Ha esposto le sue opere alla Galleria Farini e Farini Concept di Bologna da giugno 2014 ad aprile 2015. E’ stata insignita il 27/6/2015 a Cesenatico del TROFEO “ARTISTA DELL’ANNO 2015” al Premio Biennale per le Arti Visive (quadro “Bilancio di Risvolti”).  Il 18/7/2015 vince IL PREMIO DI RAPPRESENTANZA “GIUNTA  REGIONE MARCHE” alla Rassegna Internazionale d’Arte “Premio Città di Montecosaro” quarta edizione (quadro “Plenilunio”). Il 24/10/15 riceve il “Premio Oscar dell’Arte 2015” dalla  Commissione critica di ArtExpò Gallery nell’Hotel Monte-Carlo Bay – Principato di Monaco (quadro “Bilancio di Risvolti”). E’ quarta classificata alla II° Biennale di Pittura Contemporanea Premio Estense Arte 2015-16 a Modena il 11/12/15. E’ stata selezionata a novembre 2015 per la partecipazione alla Biennale di Roma 2016. Ha partecipato e tuttora partecipa alla Mostra Collettiva Internazionale d’Arte Contemporanea  presso la Galleria Artè Primaluce di Ferrara per i mesi di dicembre 2015, gennaio e febbraio 2016. Il 16/4/2016 riceve la MENZIONE D’ONORE per la qualità della ricerca artistica per l’evento “Il risveglio della Musa con i suoi canti e colori” Galleria Artè Primaluce – Ferrara (quadro “Accordi di Primavera”). Il 21/4/2016 riceve per il ”I Premio Internazionale Tiepolo Arte – Milano” la Targa premio per “il rilevante impegno artistico” a Palazzo Clerici a Milano (quadro “Cristalli di Ghiaccio”). Il 2/07/ 2016 per la sua partecipazione alla Mostra di Arte Contemporanea “MAGNA GRECIA IN ART” presso il Castello Ducale di Corigliano Calabro riceve la Targa Premio come 2° CLASSIFICATO per la migliore opera rappresentativa. Partecipa dal 3/09 AL 3710/16 alla Mostra “ART ESCAPE” Palazzo Zenobio – Venezia. Nel mese di Ottobre 2016 riceve per meriti culturali la Qualifica  di ACCADEMICO ASSOCIATO NELLA CLASSE DELLE ARTI conferito da Accademia Internazionale degli Empedoclei – Agrigento.

Recensioni critiche di Giorgio Grasso, Rosario Pinto, Daniele Radini Tedeschi, Rosetta Savelli, Azzurra Immediato, Maria Mezzina, Sandro Serradifalco.


Artista partenopea, nasce nel capoluogo campano nel 1954, città dove risiede e lavora. Collocata da prestigiosi critici e storici dell’arte nella corrente della Pittura Nucleare, movimento fondato da Enrico Baj e Sergio Dangelo, l’artista si contraddistingue per una potenza creatrice pregiata. Le sue tele sfuggono all’accademismo per sprigionare una energia pura che attinge direttamente dalla forza dell’universo. Composizioni magmatiche di scariche elettriche, pennellate di materia cosmica che portano indietro di eoni fino al periodo oscuro della terra. Cosmogonie informali e astratte, irripetibili e magnificenti, in cui l’artista promette il tutto da una matassa di cromie boreali. La realtà è colta in potenza, come se ci trovassimo di fronte a un tao iridescente, è rappresentata in nuce in questo vastissimo universo in movimento e in continua ricomposizione di se stesso. Tra pittura, colla, legno, polveri, e carbone, la Teresi plasma davanti ai nostri occhi la magia della creazione, lo stelo di un pennello al posto di una bacchetta magica.

Diana Cardaci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciotto − quattordici =