CONTI MAURO SOAVE- paesaggi genetici - tecnica mista su tela - cm. 80x80
Paesaggi genetici – tecnica mista su tela – cm. 80×80

Mauro Soave Conti nasce a Conselice (RA) nel 1958. Inizia giovanissimo a seguire corsi di disegno e pittura, frequenta il Museo del Maestro Remo Brindisi a Lido di Spina e nei primi anni 80 la scuola libera del nudo, successivamente si diploma all’ Accademia di Belle Arti di Bologna nel 1990. Seguono gli anni dei viaggi, di ricerca ossessiva, di interminabili discussioni sul mondo dell’arte con amici artisti. Importante sarà il viaggio di New York dove viene a contatto con artisti locali. Per alcuni anni dipinge nello spazio studio a Cesena alternando un operosa attività artistica nel “rifugio” casolare studio di Cà Pascolona in villa Serraglio di Massalombarda dove espone nei grandi spazi in permanenza, i lavori realizzati nel decennio 1989-1999, installazioni, contaminazioni di stili, materici, arte povera, art brut, informale. Un’esigenza quella di spazi alternativi che offrono maggiori opportunità espositive, sempre presente negli artisti contemporanei e spesso determinanti nelle loro attività. Il critico e direttore del Museo d’arte moderna e contemporanea di Palazzo Forti di Verona Giorgio Cortenova, visita lo studio, ne apprezza la ricerca e progetta una mostra in due separate sedi: una al Casolare Cà Pascolona e una alla Chiesa del Carmine di Massalombarda. Scrive del casolare studio: per le sue tipologie ambientali e per l’autenticità del contesto logistico e creativo, costituisce di per se stesso un più che valido motivo d’interesse il tutto affiancato da un convegno con il coinvolgimento di alcuni specialisti del mondo dell’arte invitati a conversare e dibattere intorno al tema: “l’arte tra omologazione internazionale e revolte periferica”.

maurosoaveconti@yahoo.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × 4 =